Umfassende Infos Bitcoin Trump Lost e Bitcoin ha vinto il primo dibattito presidenziale – Cryptoverse

Trump Lost e Bitcoin ha vinto il primo dibattito presidenziale – Cryptoverse

Dopo il primo dibattito presidenziale di ieri sera tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e l’ex vicepresidente Joe Biden, i trader di crypto scommettono che la probabilità di una vittoria di Trump alle elezioni è molto più bassa ora rispetto a prima del dibattito.

Nel frattempo, alcuni operatori dell’industria dei crittografi hanno colto l’occasione per fare di nuovo tout bitcoin (BTC).

A partire dall’ora della stampa di mercoledì mattina

A partire dall’ora della stampa di mercoledì mattina (08:13 UTC), il contratto perpetuo Trump 2020 che viene scambiato sulla borsa dei derivati crittografici FTX è diminuito di oltre il 7% durante l’ora del dibattito, da USD 0,436 prima del dibattito e a USD 0,405 al momento della scrittura.

Allo stesso modo, i gettoni ‚YES Trump‘ e ‚NO Trump‘ emessi dal protocollo di mercato decentralizzato di previsione Augur (REP) mostrano anche che la gente pensa che le possibilità di Trump di vincere le elezioni sono diminuite, con il gettone NO Trump ora scambiato a 0,55 USD e YES Trump scambiato a 0,47 USD.

Tuttavia, le prospettive dei partecipanti al mercato sulle elezioni sembravano meno favorevoli per Biden prima del dibattito, con il prezzo della YES Trump token ad un certo punto che raggiungeva quasi 0,50 USD, prima di essere corretto più basso, secondo i dati di Coingecko.

Il prezzo della pedina YES Trump andrebbe a 1 dollaro se Trump vincesse le elezioni il 3 novembre e scadrebbe senza valore se perdesse, mentre le NO Trump si muoverebbero nella direzione opposta.

Sebbene i criptici mercati di previsione presidenziali

Sebbene i criptici mercati di previsione presidenziali del mondo abbiano dato a Biden il comando per ora, tuttavia, molti osservatori concordano anche sul fatto che il dibattito ha rappresentato l’ennesimo punto basso della politica americana. Ancora una volta, il Cryptoverse ha offerto a BTC come soluzione.

„Il dibattito è stato una vittoria schiacciante per Bitcoin“, ha scritto Dan Held, Growth Lead al grande scambio di crittografia Kraken, mentre Julian Hosp di Cake DeFi ha chiesto ai suoi seguaci „Allora, ditemi, quanta fede avete nel dollaro dopo aver visto 90 minuti di questa follia di 2 persone“, aggiungendo „Ehi, Bitcoin System risolve tutto questo!

Nel frattempo, il dibattito ha portato anche un po‘ di volatilità nei mercati finanziari tradizionali, con i futures azionari statunitensi che scivolano più in basso sulle prospettive di quello che osservatori come il fondatore di Northman Trader Sven Henrich temevano „potrebbe non essere un risultato elettorale accettato“.

A commentare il dibattito dal punto di vista della finanza tradizionale è stato anche il famoso golden bug e critico bitcoin Peter Schiff, che ieri sera ha scritto su Twitter che il problema, a suo avviso, è strutturale:

„Quando entrambi i candidati concordano sul fatto che il governo dovrebbe spendere di più, prendere in prestito di più e stampare di più, e nessuno dei due capisce la natura dei problemi strutturali che precipiteranno la crisi imminente, non c’è nulla di concreto da discutere. Il risultato è lo spettacolo a cui abbiamo appena assistito“.

Al momento in cui scriviamo (08:13 UTC), il bitcoin è rimasto invariato nelle ultime 24 ore, scambiato a 10.716 dollari. Nel frattempo, i futures US S&P 500 sono scesi dello 0,7% per la giornata, mentre i prezzi dell’oro sono scesi dello 0,5% a USD 1.888.